Microsoft e la trimestrale 2016

Microsoft (US5949181045) ha annunciato una trimestrale che ha superato le attese di Wall Street.

Nel quarto trimestre fiscale terminato lo scorso 30 giugno l’utile netto si è attestato a $3,12 miliardi, pari a $0,39 per azione. Nello stesso periodo dello scorso esercizio Microsoft aveva registrato una perdita di $3,2 miliardi, pari a $0,40 per azione. A pesare era stata una svalutazione da $7,5 miliardi legata all’acquisizione del business dei cellulari di Nokia (FI0009000681).

L’utile adjusted è salito a $0,69 per azione, da $0,62 per azione un anno prima. Il consensus era di $0,58 per azione. Microsoft ha beneficiato ancora una volta della sua forte crescita nel cloud.

I ricavi sono calati del 7,1% a $20,61 miliardi. Su base adjusted i ricavi sono ammontati a $22,6 miliardi, in aumento del 2% rispetto allo stesso periodo dello scorso esercizio. Gli analisti avevano previsto $22,1 miliardi.

I ricavi della divisione Productivity and Business Processes, che include la suite Office 365, sono aumentati del 5% a $6,97 miliardi (+8% a cambi costanti).

I ricavi della divisione Intelligent Cloud sono cresciuti del 7% a $6,71 miliardi (+10% a cambi costanti). I ricavi generati con la piattaforma di cloud computing Azure sono aumentati del 102% (+108% a cambi costanti).

I ricavi della divisione More Personal Computing, che comprende il sistema operativo Windows, sono calati del 4% a $8,9 miliardi (-2% a cambi costanti).

Nel dopo-borsa il titolo di Microsoft ha guadagnato il 4,2%.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...