Alloy

L’edizione 2016 dell’Intel Developer Forum si apre con il botto: Brian Krzanich, CEO di Intel, ha lanciato dal palco del Moscone Center di San Francisco la “merged reality”: la realtà virtuale e il mondo reale si fondono in una unica entità, con oggetti del mondo reale che possono essere portati nella realtà virtuale e viceversa. La porta di accesso al magico mondo che Intel ha disegnato e progettato è Project Alloy, un nuovo visore VR simile ai già noti Oculus e HTC Vive che, rispetto ai due modelli già in commercio, è totalmente privo di fili e non richiede accessori esterni per funzionare.

Alloy è il primo visore “all in one”, ha all’interno sia il computer sia il processore grafico per poter gestire il rendering VR degli ambienti, e dispone di camere Realsense per poter mappare in tempo reale l’ambiente circostante e per usare le proprie mani come dispositivi di input e interazione.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...